La regola della società col banco

Ogni giocatore può diventare socio del banco

Nel caso in cui un giocatore copra la tassa dovuta dal banco, il valore del banco rimane integro e tale giocaotore sarà SOCIO del banco, vediamo nel particolare quali conseguenze possono verificarsi nel caso in cui un giocatore diventi socio del banco:

  • - nel caso in cui il banco perda la mano ed il banchiere decida di lasciare, il socio perde la sua quota
  • - nel caso in cui il banco perda la mano ma il banchiere voglia continuare a giocare allora il socio è libero di continuare o dissociarsi, nel primo caso deve riversare la quota associativa, nel secondo può andarsene senza versare ulteriori somme, sarà compito del banco reintegrare la nuova quota o, eventualmente, mettersi in società con un altro giocatore disponibile
  • - nel caso in cui il banco vinca, al socio spetterà la sua percentuale sulle vincite
  • - nel caso in cui, al termine della taglia, il banco risulti vincente solo in parte, al socio spetterà la percentuale sulla rimanenza netta delle vincite dopo aver sottratto le perdite
  • - nel caso in cui si esaurisca la taglia ed il banco voglia continuare a giocare, il socio è libero di continuare o ritirarsi, nel secondo caso ha diritto ha vedersi corrispondere la propria percentuale
  • - nel caso in cui la taglia durante il gioco venga dimezzata, al socio spetta subito la sua percentuale sulla somma ritirata.